BI24_2010/2020_DAL CIRCONDARIO/1. Candelo: questo lunedì, 23 gennaio, partono i lavori di messa in sicurezza di via Del Cervo

Partono lunedì 23 gennaio i lavori di messa in sicurezza di via Del Cervo, strada di collegamento tra Candelo e il Comune di Vigliano Biellese. L’intervento è ricompreso all’interno di un finanziamento regionale riguardante opere inerenti al dissesto idrogeologico di cui alla Deliberazione della Giunta Regionale 5 ottobre 2018, n. 36-7661, per un importo complessivo finanziato di 450.000 euro. “Da anni Candelo attendeva questo intervento di messa in sicurezza – comunica il Sindaco Paolo Gelone – e come Amministrazione siamo riusciti a programmarlo grazie ad un contributo regionale: si tratta di opere di difesa del suolo e degli abitati e manutenzioni del territorio, operazioni importanti per la sicurezza dei cittadini, che per noi è una priorità”.
Gli interventi previsti in progetto sono finalizzati alla messa in sicurezza della viabilità comunale di Via del Cervo attraverso il sostegno del rilevato nelle zone a maggiore criticità, la regimazione delle acque superficiali e la riduzione dei carichi sulle murature esistenti in pietrame parzialmente a secco. Tutta la rete di scarico in progetto sarà dotata di pozzetti ispezionabili e componentistiche che ne garantiranno una facile ispezione e manutenzione.
Grazie agli interventi in progetto verranno razionalizzati ed implementati i sistemi di raccolta e scarico delle acque meteoriche, tale da evitare ruscellamenti incontrollati sulle scarpate. La realizzazione degli interventi e la presenza del cantiere porteranno all’istituzione di un senso unico alternato per tutte le categorie di veicoli regolato da impianti semaforici mobili; per particolari fasi della esecuzione dei lavori il senso unico potrà essere regolato da movieri.
Continua il Sindaco Paolo Gelone “Potranno esserci dei disagi alla viabilità, ma le difficoltà verranno ripagate e la sicurezza non è qualcosa di rinviabile o trascurabile. Leggiamo sempre più spesso di eventi disastrosi e di tragedie, ancor più con un clima pazzo come quello di questi ultimi anni: è nostro dovere fare in modo che queste cose non capitino a Candelo e, come sempre, più delle parole contano i fatti. Cercheremo comunque di monitorare la ditta, non solo sulla qualità di quanto verrà realizzato, ma anche sui tempi, così da terminare i lavori nel minor tempo possibile”.
Inoltre i lavori porteranno anche un altro importante beneficio: la nuova banchina di raccolta delle acque sarà transitabile pedonalmente. “I lavori – conferma l’Assessore ai Lavori pubblici Michele Ansermino – ci permetteranno di realizzare un camminamento pedonale senza ridurre la carreggiata: questo consentirà sia la pulizia, in sicurezza, delle caditoie e delle canalette in modo da garantire il costante e regolare deflusso delle acque raccolte dalla sede stradale, ma anche una maggiore sicurezza dei pedoni in quel tratto. Una novità importante per Candelo, che continua così l’azione per essere una città sempre più sicura per tutti”.

I commenti sono chiusi.