BI24_2010/2020_DAI CARABINIERI/2. Cavaglià: in paese è emergenza truffatori porta a porta. Attenzione alla vettura in foto

A Cavaglià, in questi giorni, è scattato un vero e proprio allarme truffatori: il più classico dei finti “tecnici Enel”, uno sconosciuto vestito in maniera normale, con un cappellino in testa e la mascherina ben calzata per occultare il proprio volto, ha infatti provato a farsi aprire la porta d’entrata di un condominio, con la scusa di controllare i cali di tensione dell’elettricità, per una fantomatica sostituzione dei pali della luce presenti in zona.
Fortunatamente, anche grazie ai “social”, i cavagliesi hanno subito iniziato il “tam tam” mediatico per avvertire tutti del pericolo: una cittadina, addirittura, è riuscita anche a fotografare la vettura – nella foto – con cui si muove per il paese il truffatore. E ovviamente, sono già anche stati avvertiti i Carabinieri della locale stazione, che si sono subito messi sulle sue tracce.

I commenti sono chiusi.