BI24_2010/2020_DALL’OSPEDALE. Nasce il Punto di Assistenza Pediatrica Territoriale: attivo a settimane alterne a Cossato e Ponderano

Da sabato 14 gennaio dalle 10 alle 13, tutti i sabati (non antecedenti ad una festività), sarà a disposizione delle famiglie biellesi un nuovo ambulatorio per l’assistenza pediatrica. Il Punto di Assistenza Pediatrica Territoriale (Papt), al fine di assicurare un’adeguata copertura sul territorio, è stato previsto su due sedi presso la Casa della Salute di Cossato e presso il reparto di Pediatria in Ospedale. L’ambulatorio prende avvio sabato 14 gennaio presso la sede di Cossato e si aggiunge alla rete di servizi già esistenti con la finalità di: potenziare e intensificare la continuità delle cure pediatriche; sostenere l’educazione sanitaria; ridurre l’uso incongruo dei Pronto Soccorso, assicurando un servizio comodo ed accessibile alle famiglie.
Durante l’orario di apertura del Papt, i Pediatri di Libera Scelta, con personale infermieristico fornito dalla Asl, assicurano tutte le attività normalmente erogate durante l’apertura dei loro ambulatori come: l’esecuzione di visite mediche, attività diagnostica, l’attività prescrittiva e l’attività di educazione sanitaria e counseling. A chi si rivolge: a tutti i pazienti in età pediatrica, esclusivamente se iscritti ad uno dei Pediatri di Libera Scelta (sul territorio dell’Asl Biella circa 12.000 bambini), in caso di comuni problematiche di salute di tipo acuto che non mostrano criteri di urgenza/emergenza. Nel pieno rispetto degli standard di qualità e dell’efficienza del servizio, l’ambulatorio Papt prevede infatti la possibilità per il Pediatra in turno di consultare in rete la cartella del piccolo paziente. Per patologie urgenti ed emergenti la competenza rimane in capo al Pronto Soccorso Pediatrico.
Modalità di accesso: per favorire la corretta operatività del servizio, è utile presentarsi presso il Papt negli orari indicati muniti di tessera sanitaria, recante i dati dell’assistito e il nominativo del Pediatra di Libera Scelta, a cui lo stesso risulta iscritto. Ulteriori informazioni organizzative potranno eventualmente essere richieste dai genitori direttamente al pediatra dei loro figli. Si precisa che il Pediatra del Papt: non è abilitato ad effettuare visite domiciliari; non è contattabile telefonicamente dall’utenza; in caso di accesso da parte di pazienti non iscritti ai Pediatri di Libera Scelta, dovrà fornire l’indicazione di rivolgersi alla Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica); in caso di necessità, potrà indirizzare il paziente al Pronto Soccorso Pediatrico.
“L’attivazione di questo servizio è una delle risposte concrete e mirate messe in campo per rispondere ai bisogni di salute della popolazione biellese, a cui l’Asl Biella sta dando attuazione. L’attenzione ai bambini e alla famiglia è uno dei temi cardine dello sviluppo della società e anche nell’ambito della salute costituisce una priorità. – prosegue Mario Sanò, Direttore Generale Asl Biella – In questo momento a livello nazionale si sta parlando moltissimo e con toni accesi di sanità in relazione ai numerosi e grandi problemi che la affliggono, ma l’Asl Biella continua a lavorare rimanendo concentrata sui fatti, sui progetti e sui risultati da raggiungere. Ringrazio Barbara Bragante, i Pediatri di Libera Scelta e tutti coloro che hanno reso possibile la concretizzazione di questo servizio che sarà utile a tante famiglie”.
“Il servizio è stato pensato per il territorio ed è sostenuto dai pediatri del territorio. – Annalisa Zavallone, Pediatra di Libera Scelta – Segretario Provinciale Fimp – È realizzato per i bambini nell’ottica di fornire una risposta alle più comuni problematiche di salute di questa fascia di età. La sua pianificazione e realizzazione hanno visto la collaborazione tra i pediatri di libera scelta e la nostra Azienda, nell’ottica di garantire tra le altre cose una continuità nella risposta di cura per i nostri assistiti”
“L’obiettivo – aggiunge il Direttore Sanitario Asl Biella, Claudio Sasso – è quello di potenziare l’assistenza pediatrica sul territorio con la disponibilità di un ambulatorio gratuito aperto anche il sabato mattina, gestito a turno dai pediatri territoriali con il supporto del personale infermieristico dell’Asl e di ridurre, di conseguenza, il ricorso improprio al Pronto Soccorso. Chi ha necessità di usufruire di questo servizio aggiuntivo può recarsi direttamente presso l’Ambulatorio, ma è necessario precisare che il Papt non è un punto delle rete dell’emergenza ospedaliera: per l’attività di emergenza/urgenza gli utenti devono rivolgersi al Pronto Soccorso”.
_ASSISTENZA PIEDIATRICA TERRITORIALE: DATE E SEDI
OSPEDALE. Sabato 21 gennaio 2023; sabato 4 febbraio 2023; sabato 18 febbraio 2023; sabato 4 marzo 2023; sabato 18 marzo 2023; sabato 1 aprile 2023; sabato 15 aprile 2023; sabato 29 aprile 2023; sabato 13 maggio 2023; sabato 27 maggio 2023; sabato 10 giugno 2023; sabato 24 giugno 2023; sabato 8 luglio 2023; sabato 22 luglio 2023; sabato 5 agosto 2023; sabato 19 agosto 2023; sabato 2 settembre 2023; sabato 16 settembre 2023; sabato 30 settembre 2023; sabato 14 ottobre 2023; sabato 28 ottobre 2023; sabato 11 novembre 2023; sabato 25 novembre 2023; sabato 9 dicembre 2023; sabato 23 dicembre 2023.
COSSATO. Sabato 28 gennaio 2023; sabato 11 febbraio 2023; sabato 25 febbraio 2023; sabato 11 marzo 2023; sabato 25 marzo 2023; sabato 8 aprile 2023; sabato 22 aprile 2023; sabato 6 maggio 2023; sabato 20 maggio 2023; sabato 3 giugno 2023; sabato 17 giugno 2023; sabato 1 luglio 2023; sabato 15 luglio 2023; sabato 29 luglio 2023; sabato 12 agosto 2023; sabato 26 agosto 2023; sabato 9 settembre 2023; sabato 23 settembre 2023; sabato 7 ottobre 2023; sabato 21 ottobre 2023; sabato 4 novembre 2023; sabato 18 novembre 2023; sabato 2 dicembre 2023; sabato 16 dicembre 2023; sabato 30 dicembre 2023.

I commenti sono chiusi.