BI24_2010/2020_DAI CARABINIERI. Mottalciata: anziano sparisce da casa, lo ritrovano il giorno dopo che vaga senza meta

Nella prima mattina di mercoledì scorso, i familiari di un anziano si sono accorti dell’assenza del parente, allontanatosi senza motivo in piena notte a bordo del proprio fuoristrada e senza perdere tempo, preoccupati per le sue precarie condizioni di salute, hanno avvisato i Carabinieri della Stazione di Mottalciata, per segnalare l’anomala scomparsa. Il Comandante della Stazione, si è subito recato presso l’abitazione del malcapitato, dove ha rassicurato moglie e figli e raccolto da loro ulteriori informazioni ed elementi utili a facilitare le ricerche dell’ottantottenne, sofferente per diverse patologie legate all’avanzata età.
Gli operatori del Pronto Intervento dei Carabinieri della Centrale Operativa di Biella hanno contemporaneamente diramato la descrizione della persona e del veicolo a tutte le pattuglie in servizio, comprese quelle delle altre forze di polizia. Fortunatamente, le ricerche hanno avuto buon esito in quanto l’anziano è stato segnalato nella tarda mattinata mentre vagava a piedi alla periferia di Biella e successivamente rintracciato nelle vicinanze di un bar. Comprensibile la gioia dei suoi familiari, quando hanno ricevuto la lieta notizia e si sono precipitati sul luogo del ritrovamento per poterlo riabbracciare.
Ai Carabinieri che lo hanno soccorso, l’arzillo pensionato è apparso confuso ma in buone condizioni di salute tanto che non ha avuto necessità di assistenza medica. L’uomo non è stato in grado di ricordare dove avesse parcheggiato il suo mezzo, tanto che i Carabinieri hanno dovuto proseguire le ricerche per alcune ore sino a quando lo hanno rinvenuto, maldestramente parcheggiato, in un comune limitrofo.

I commenti sono chiusi.