BI24_2010/2020_VOCI DA ROMA. Molinari, Lega: “Infrastrutture: con l’accelerazione di Salvini, il 2023 sarà l’anno dei cantieri”

_Riccardo Molinari (Deputato Lega)
L’accelerazione impressa dal ministro Salvini per lo sblocco e la realizzazione di opere infrastrutturali è chiara e significativa. Il 2023 sarà davvero l’anno dei cantieri. Anche in Piemonte si contano tre gare bandite dal Gruppo Fs grazie ai fondi Pnrr: quella per la progettazione esecutiva e realizzazione della fermata ferroviaria Borgata Quaglia – Le Gru, per un importo di 8,9 milioni; gli interventi di progettazione e realizzazione delle stazioni ferroviarie di Montanaro e Strambino lungo la linea Aosta-Ivrea-Torino, per un importo di 13.5 milioni, e la riqualificazione Scalo di Torino Orbassano, itinerario della linea metropolitana Sfm5, per un importo di 42 milioni. Ancora una volta la Lega e il ministro Salvini dimostrano con i fatti l’impegno per far ripartire il paese, senza lasciare indietro nessun territorio, Piemonte in primis.

I commenti sono chiusi.