BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/1. Il ‘Caffè Amici’ del Villaggio Lamarmora, raccoglie fondi per il progetto “Dynamo Camp”

‘Caffè Amici’, bar di via Piemonte nel quartiere Villaggio Lamarmora di Biella, in collaborazione con Atelier Artistico La Fenice di Occhieppo Superiore, hanno organizzato una raccolta fondi a favore di Dynamo Camp, Ets (Ente del Terzo Settore) che offre programmi di Terapia Ricreativa rivolti a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 17 anni.
Dynamo Camp è il primo camp di Terapia Ricreativa in Italia, che ospita gratuitamente bambini e ragazzi affetti da patologie gravi o croniche e le loro famiglie, per periodi di vacanza e divertimento con assistenza qualificata. Oltre ad essere membro di SeriousFun Children’s Network: associazione non profit internazionale che promuove camp di vacanza che ospitano bambini e adolescenti malati, con l’obiettivo di migliorarne la qualità di vita. Fondata nel 1988 dall’attore Paul Newman, oggi l’Associazione è presente in 22 Paesi, con 30 camp, partnership e iniziative, per una rete che ha accolto più di 600.000 persone fra bambini, ragazzi e famiglie.
“A Dynamo Camp i bambini malati sono semplicemente bambini, la vera cura è ridere e la medicina è l’allegria – commenta Sabrina Ventura, referente rete territoriale Dynamo Camp – con la consapevolezza che la diagnosi malattia colpisce l’intero nucleo familiare. Dynamo Camp offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa a bambini e ragazzi affetti da patologie gravi o croniche, ai fratelli e alle sorelle sani e alle loro famiglie”.
“Praticare la gratitudine aiutando gli altri è uno dei pilastri della mia vita – afferma Narcisa Coda Zabetta, titolare del bar Caffè Amici -. Molto spesso dimentichiamo quanto siamo fortunati, perché siamo troppo concentrati a rincorrere qualcosa o qualcuno, o a scappare da qualcosa o qualcuno. Questo ci porta a perdere attimi preziosi della nostra vita. Se potessimo imparare a dare ad ogni secondo della nostra giornata il giusto valore, sicuramente la nostra intera esistenza cambierebbe. Per la raccolta fondi Natalizia quest’anno ho scelto l’Ets Dynamo Camp. I bambini che ospita e le loro famiglie potrebbero essere i nostri maestri: loro sanno quanto il tempo sia prezioso e spero che vi possano ispirare, almeno per questo Natale”.
Per poter donare si hanno a disposizione più opzioni: al seguente link https://my.dynamocamp.org/campagne/illumina-il-tuo-natale-con-una-candela-e-un-sorriso-per-dynamo-camp/; presso il bar “Caffè Amici” in via Piemonte, 19 a Biella; Presso “La Fenice Atelier Artistico” a Occhieppo Superiore, dove per ogni candela acquistata un euro verrà devoluto a Dynamo Camp. Ecco le attività che hanno deciso di collaborare all’iniziativa: “Gruppo Soraci” di Imperia; “La Fenice Atelier Artistico” di Occhieppo Superiore; “Monica consulenze energetiche” di Biella; “Panificio Acqua e Farina” di Candelo. “Vorrei – conclude Narcisa Coda Zabetta – inoltre ringraziare Dynamo Camp per il lavoro che svolgono e Sabrina Ventura per avermi accompagnato passo dopo passo nella creazione di questo progetto”.

I commenti sono chiusi.