BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/1. Consiglio comunale: il ricordo del dottor Falcetto ed il benvenuto al neo consigliere Fantato

Durante l’ultimo Consiglio Comunale del 2022 della Città di Biella, avvenuto nei giorni scorsi, il sindaco Claudio Corradino ha ricordato il dottor Giorgio Falcetto, che ha occupato i banchi di palazzo Oropa durante l’amministrazione Gentile. “Come medico aveva una forza e vitalità incredibile, che lo vedeva ancora impegnato in un momento difficile della sanità. Il dottor Falcetto ha sempre messo lavoro e famiglia al primo posto, trovando un destino infame. Lo ricordiamo e ci stringiamo alla sua famiglia con un minuto di silenzio”.
“Era una persona molto stimata e questo infame gesto ha lasciato la città attonita” ha ricordato il consigliere Dino Gentile. Il sindaco ha poi ricordato come l’Adunata nazionale degli Alpini non sia stata assegnata a Biella per il 2024. “Gli Alpini di Biella ci riproveranno perché la sezione ha fatto di tutto e di più e noi come amministrazione gli siamo stati sempre vicini – ha concluso Corradino -. Purtroppo non è bastato, ma si candideranno per il 2025 e sono fiducioso che in tempi non lontani anche Biella potrà avere la sua adunata”.
Al posto del consigliere comunale dimissionario Alessandro Vignola è, poi subentrato ufficialmente Maurizio Fantato. La seduta del Consiglio era iniziata con la trattazione di alcune interrogazioni, che avevano ad oggetto il caso Zappalà; le criticità e scarsa manutenzione alla palestra Marucca; la scuola del Villaggio Lamarmora e il settore lavori pubblici Città di Biella: come mai se ne vanno tutti?

I commenti sono chiusi.