BI24_2010/2020_LA PAROLA AL SINDACO/2. Filoni, Mongrando: “Se Gazzola si sente escluso, gli farò sapere anche quando vado in bagno…”

_Antonio Filoni (Sindaco Mongrando)
L’opposizione non deve restare basita. Se è vero che abbiamo stralciato i 140.000 euro destinati alla Roggia di San Lorenzo, è anche vero che la Giunta ha deciso di non lasciare fermi quei soldi, che verranno destinati per una prima sistemazione degli alloggi comunali, dando priorità ai bisogni reali dei cittadini.
Il Comune non è una banca che deve macinare utili: i soldi, se ci sono, vanno spesi e quindi, in attesa dello studio di fattibilità della messa in sicurezza di alcuni versanti del borgo, abbiamo deciso di utilizzarli. Mi spiace che il consigliere Gazzola, sia risentito e si senta poco coinvolto nelle decisioni della Giunta: sarà mia premura, convocare tutti quando avremo in mano i risultati degli studi di fattibilità di San Lorenzo.
E ricordo benissimo tutto quello che abbiamo detto nei vari incontri: non esiteremo in secondo, a rimettere i soldi per la sistemazione della tanto amata Roggia. Ma bisogna avere pazienza ed essere sempre pronti a metterci la faccia: d’ora in poi, comunicherò a Gazzola in tempo reale, anche quando utilizzerò il bagno per bisogni fisici…

I commenti sono chiusi.