BI24_2010/2020_VOCI DA ROMA. Bergesio, Lega: “Manovra: con l’Iva al 5% per il teleriscaldamento, diamo una risposta al Paese sul caro energia”

_Giorgio Maria Bergesio (Senatore Lega)
Ridotta l’aliquota Iva dal 22% al 5% per il teleriscaldamento, per il primo trimestre del 2023, grazie a un lavoro puntuale della Lega, e soprattutto del vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, e del ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti. Finalmente, quindi, trova risposta una richiesta che la Lega faceva da mesi per aiutare famiglie e imprese. L’agevolazione, in particolare, riguarda tanti consumatori virtuosi su tutto il territorio nazionale.
In provincia di Cuneo, ad esempio, utilizzano sistemi ad alta sostenibilità ambientale come il teleriscaldamento in tutte le ‘Sette Sorelle’: Cuneo, Alba, Bra, Fossano, Mondovì, Savigliano e Saluzzo, ma anche nei centri minori come Busca, Canale, Cortemilia, Narzole, Ormea e Verzuolo. La nostra attenzione ai territori e ai cittadini, concentrando le risorse a disposizione dove occorre, si esplica ancora una volta con azioni concrete.

I commenti sono chiusi.