BI24_2010/2020_VOCI DALL’EUROPA. Campomenosi, Lega: “Imbarco negato a disabile, presentata interrogazione: fare chiarezza e tutelare i diritti”

_Marco Campomenosi (Europarlamentare Lega)
Come riportato da diversi organi di informazione, il 5 dicembre all’aeroporto di Bergamo, a una donna disabile sarebbe stato negato l’imbarco su un volo della compagnia Ryanair diretto a Bordeaux perché la batteria della sua sedia a rotelle elettrica non è stata ritenuta conforme da parte del personale di assistenza al volo; dalla testimonianza della donna, potrebbe emergere un caso di inadeguata assistenza da parte della compagnia, che ha negato l’imbarco alla donna, con nessuna proposta alternativa di volo in tempi brevi formulata, né alcun’altra forma adeguata di tutela della sua persona o della prenotazione effettuata.
Circostanze inaccettabili per le esigenze di una persona disabile, un fatto increscioso per il quale chiediamo di fare chiarezza. La Lega ha presentato un’interrogazione alla Commissione europea perché intervenga per verificare che il comportamento della compagnia aerea Ryanair rispetti le normative oggi in vigore sui diritti dei passeggeri e per sollecitare una maggiore tutela dei passeggeri disabili nei futuri provvedimenti legislativi Ue. La tutela dei diritti dei disabili deve essere una priorità, non solo a parole.

I commenti sono chiusi.