BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/1. Sport: da domani, per una settimana Biella sarà la capitale italiana del Tennis Tavolo

Sono iniziati in questi giorni, i lavori di allestimento per rendere il PalaPajetta “la casa” del tennis tavolo. Infatti da domani, e per un’intera settimana, la struttura comunale ospiterà una serie di eventi pongistici incredibile, che culmineranno con l’appuntamento di martedì 6 dicembre, quando la Nazionale italiana maschile sfiderà la Repubblica Ceca: in palio le qualificazioni ai campionati Europei 2023. Le luci della ribalta si accenderanno domani con il Grand Prix Regionale Giovanile al quale parteciperanno circa 200 atleti, in rappresentanza di una ventina di società: dagli Under 9 agli Under 19. Si giocherà su 16 tavoli, che saranno gli stessi utilizzati la settimana successiva. Si inizierà alle ore 9,30 con i gironi di qualificazione maschili e femminili.
I primi e le prime due di ognuno saranno ammessi al tabellone principale a eliminazione diretta e gli altri al tabellone di consolazione. Gli incontri saranno sulla distanza dei due set su tre. Ci saranno anche atleti e atlete valdostani. “Domani saremo a Biella con una prova unica, alla quale parteciperanno dai piccolissimi, che hanno appena iniziato a giocare, ai più grandi, che praticano da qualche anno – spiega il presidente regionale della Fitet Paolo Lentini -. Forse non ci sarà attività di alto livello, ma ci sarà grandissimo entusiasmo. Come Regione abbiamo un settore giovanile fra i migliori in Italia: le nostre società ci rappresentano benissimo in ambito nazionale e quelle di spicco raggiungono posizioni importanti nei medaglieri”.
Lunedì sarà dedicato al Torneo Promozionale con il coinvolgimento delle scuole del Comune di Biella. “Il coinvolgimento delle scuole è un volano positivo, che contribuisce a portare nuova linfa al tennistavolo – affermano il vice sindaco Giacomo Moscarola e l’assessore all’istruzione pubblica Gabriella Bessone -. Oltre a ciò, come amministrazione abbiamo sempre voluto un connubio fra sport e turismo, perchè nel nostro territorio, che negli ultimi anni ha sentito in modo rilevante gli effetti della crisi, abbiamo puntato a una diversificazione rispetto alla monocultura tessile. Portare nei nostri luoghi, grazie all’attività sportiva, persone che possano poi tornare è molto positivo per noi».
Martedì 6 dicembre il PalaPajetta si tingerà d’azzurro con il match della Nazionale. Per questa importante sfida alla Repubblica ceca il coach Lorenzo Nannoni si affiderà al mantovano Matteo Mutti (Top Spin Messina), al bolzanino Jordy Piccolin, al novarese Daniele Pinto (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre) e al romano Tommaso Giovannetti (Tennistavolo Genova). “Gli eventi di Biella rappresentano qualcosa di unico, perché nella storia della nostra Federazione mai siamo riusciti a mettere insieme tanti appuntamenti di natura diversa, di livello nazionale e internazionale, che saranno preceduti dal Grand Prix Regionale Giovanile – dice il presidente federale Renato Di Napoli -. Devo ringraziare di cuore l’assessore regionale Fabrizio Ricca, che ha creduto in noi, e noi nel nostro piccolo abbiamo dato dimostrazione di efficienza e competenza. Con grande piacere torniamo a Biella per questa kermesse pongistica. Sono grato anche all’assessore Moscarola, al sindaco Claudio Corradino, al consigliere regionale Michele Mosca e a tutta l’amministrazione biellese, che è stata collaborativa in tutti i sensi. Il dirigente dell’Ufficio Sport Antonio Pusceddu si è messo a disposizione per rendere il PalaPajetta all’altezza della situazione e funzionale alla nostra attività. Ci sarà una notevole copertura mediatica, con quattro tavoli in diretta sul canale YouTube della FITeT, oltre alle riprese del match della Nazionale, che andrà in diretta in tutto il continente, sul canale della European Table Tennis Union”.
Per il consigliere regionale Michele Mosca «questa è una delle occasioni in cui si concretizza la collaborazione fra istituzioni. Oggi Biella è di fatto diventata uno dei principali capoluoghi per quanto riguarda le attività sportive a tutto tondo. Siamo riusciti a sviluppare un settore alternativo che porti turismo. Dopo Piemonte 2022, Regione Europea dello Sport, il prossimo anno Biella, assieme ad altri 32 Comuni della Provincia, sarà Comunità Europea dello Sport. Il 6 e il 7 dicembre saremmo a Bruxelles per ritirare ufficialmente la bandiera di Aces. Nel 2023 ci sarà dunque un calendario che permetterà di sviluppare lo sport e di parlare anche di salute, benessere, moda e di solidarietà. Grazie alla Fitet per questa ulteriore importante serie di eventi e speriamo che nel prossimo futuro si possa aprire un’altra finestra dello stesso livello”.
_IL PROGRAMMA DEGLI AVENTI
Domenica 4 dicembre, alle 9.30 Torneo regionale Piemontese Grand Prix. Lunedì 5 dicembre Torneo Promozionale con il coinvolgimento delle scuole del Comune di Biella. Martedì 6 dicembre, Qualificazioni ai Campionati Europei del 2023, 17.30 match maschile Italia-Repubblica Ceca. Mercoledì 7 dicembre, International Transalpin Trophy – Mediterranean Cup, 8,30 avvio competizioni a squadre, alle16 round robin gare individuali. Giovedì 8 dicembre, 8,30 prosecuzione gare a squadre e individuali, alle19 premiazioni. Venerdì 9 dicembre, Giornate Rosa – 1° Memorial Elvira Gattulli, alle 9 singolare femminile di quinta categoria, alle 15 singolare femminile di quarta categoria. Sabato 10 dicembre, alle 9 singolare femminile di terza categoria. Domenica 11 dicembre, alle 9 singolare femminile assoluto. Sabato 10 dicembre, 1° torneo nazionale maschile, alle 9 singolare maschile di terza categoria. Domenica 11 dicembre, alle 9 singolare maschile assoluto.

I commenti sono chiusi.