BI24_2010/2020_DALL’OSPEDALE. Sciopero generale: domani, braccia incrociate per 24 ore. L’Asl: “Non tutti i servizi garantiti”

_RICEVIAMO DA ASL BIELLA E PUBBLICHIAMO:
Si informa che il Cruscotto degli scioperi nel pubblico impiego, pubblicato sul sito internet del Dipartimento della Funzione Pubblica, riporta che i Sindacati Adl Varese, Cib Unicobas, Cobas Comitati di base della scuola, Cobas Sardegna, Cub, Sgb, Si-Cobas, Usb, Usi-Unione sindacale italiana fondata nel 1912, Usi Cit, hanno proclamato lo sciopero generale di tutti i settori privati e pubblici su tutto il territorio nazionale, dalle 00,01 alle 23,59 di domani, venerdì due dicembre, compreso il primo turno montante per i turnisti. Allo sciopero ha aderito il Sindacato Usi Educazione. Si rende noto, pertanto, che nella suddetta giornata potrebbero non essere garantite, presso l’Asl di Biella, le prestazioni che non rivestono carattere di urgenza.

I commenti sono chiusi.