BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/4. “Sia Luce”: in Duomo, domani, Adriana Valerio presenta il suo libro ‘Le eretiche’

Domani, mercoledì 23 novembre alle 21, nel Duomo di Biella, torna l’appuntamento con “Sia Luce”. Un percorso fra arte e spiritualità, a cura di Irene Finiguerra, con un nuovo incontro in cui i temi della fede e spiritualità dialogano con il mondo culturale. La storica e teologa Adriana Valerio, già protagonista di un incontro online sulla figura di Maria Maddalena, presenta il suo nuovo libro Le eretiche. Donne che riflettono, osano, resistono (Il Mulino, 2022): un percorso dedicato alle storie di molte donne controcorrente, intelligenti, audaci, coraggiose che osarono porre in discussione i dogmi o rompere gli equilibri, con la conseguenza di essere perseguitate, castigate come eretiche e spesso bruciate.
Tornano anche le visite guidate: sabato 26 novembre alle ore 15 presso la chiesa della SS.Trinità verrà illustrato il ciclo pittorico dell’artista Vincenzo Costantino. L’offerta minima per ogni partecipante è di 5 Euro; il ricavato sarà destinato alla raccolta fondi per il restauro dell’organo. Prenotazioni al numero 392 5166749. Prosegue fino al 4 dicembre 2022 l’esposizione al Duomo di Biella delle opere di Ettore Frani, Silenzio del pittore (2020) e Preghiera (2020).
Eretiche. Donne che riflettono, osano, resistono. Profetesse, mistiche, false sante, streghe, riformatrici, libere pensatrici animano il vasto popolo delle eretiche, di quante si sono ribellate in cerca di verità. Le donne che hanno provocato scosse inaspettate e scardinato gli equilibri del loro tempo hanno pagato a caro prezzo le proprie scelte. Tante di loro sono state considerate eretiche e per questo condannate, perseguitate, ridotte al silenzio. L’eresia è stata studiata attraverso i protagonisti maschili, mentre poca attenzione è stata riservata alle provocatorie e alternative esperienze femminili. Per colmare questo vuoto e restituire al concetto di eresia il valore originario di scelta, Adriana Valerio ripercorre due millenni di storia raccontandoci le vite di donne – dalle montaniste a Margherita Porete, da Giovanna d’Arco a Marta Fiascaris fino alle donne dell’Anticoncilio del 1869 e alle moderniste – tutte decise a lottare, conoscere, predicare ed esercitare ministeri in nome di una nuova chiesa inclusiva e senza confini.
Adriana Valerio. Ha insegnato Storia del cristianesimo e delle chiese nell’Università Federico II di Napoli. Dirige il progetto internazionale e interconfessionale «La Bibbia e le donne». Tra le sue ultime pubblicazioni: «Donne e Chiesa» (Carocci, 2016), «Il potere delle donne nella Chiesa» (Laterza, 2017) e, per il Mulino, «Maria di Nazaret» (2017) e «Maria Maddalena» (2020).

I commenti sono chiusi.