BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/2. Lo stand di Biella e del Premio “Nuvolosa”, protagonista a “Lucca Comics and Games”

L’edizione 2022 di Lucca Comics and Games si è realizzata oltre ogni più rosea aspettativa: quasi 320mila i biglietti venduti per cinque giorni, un’invasione di visitatori e “cosplayers”. Oltre 100mila persone al giorno – per le giornate del sabato e domenica, le prime ad andare sold out, seguite dal lunedì che ha sbancato il botteghino del festival – favorite da un clima soleggiato e caldo, dall’interessante offerta dei padiglioni e dai grandi ospiti, hanno portato ad un’affluenza che ha polverizzato ogni record precedente.
Hope”, questo il tema dell’edizione appena conclusa, Lucca Comics & Games si è dimostrata uno scrigno di immaginazione e fantasia che ha portato nella cittadina toscana appassionati di fumetti, animazione, videogiochi, giochi da tavolo, cinema, serie tv, illustrazione e fantasy, provenienti da ogni parte del mondo, confermando l’enorme attrattiva a livello nazionale e internazionale del festival.
Il festival ha accolto grandi anteprime internazionali con ospiti d’eccezione. Il pubblico ha potuto confrontarsi, assistere agli incontri, partecipare a sessioni di firma con decine di ospiti (80 solo in Area Comics), tra i quali molti stranieri. In questo contesto, lo stand di Biella e del Premio Nuvolosa, presente per tutto il periodo, ha avuto una cassa di risonanza importante: il pubblico si è interessato al Concorso e anche al fumetto sulla città, pubblicizzato attraverso i pannelli esposti nello stand e con appositi flyers, che catturavano l’attenzione con una grafica avvincente.
La formula concordata tra l’assessore alle Politiche Giovanili del comune Gabriella Bessone, e il direttore artistico di Creativecomics, Daniele Statella, per lo stand di Biella ha previsto la partecipazione di alcuni fumettisti coinvolti nella realizzazione di “Biella tra le nuvole”, che attraverso scketch ed incontri con il pubblico, hanno attratto numerosi fans del fumetto. L’alternarsi di disegnatori di fama internazionale quali Claudio Stassi, Valerio Piccioni, Maurizio di Vincenzo, Sergio Algozzino, Michele Benevento insieme al giovane Riccardo Randazzo, tra i vincitori della prima edizione del Concorso Nuvolosa, ha permesso a moltissimi ammiratori di incontrare i loro disegnatori preferiti e farsi autografare un loro disegno o un fumetto.
Il direttore artistico Daniele Statella ha coordinato lo stand ed essendo un disegnatore della Sergio Bonelli Editore, ha disegnato con una performance live per il pubblico per tutta la durata dell’evento, mostrando come si realizza un fumetto, cosa che ha contribuito a rendere più attrattivo lo spazio in fiera anche per il pubblico non interessato direttamente al concorso. “Partecipo come ospite a Lucca Comics da una quindicina di anni ed ho visto crescere questo evento che ormai si è concretizzato come uno dei più importanti al mondo – racconta -. E’ stato un piacere e un onore rappresentare Biella e il nostro festival in questo contesto che è la vetrina più importante del settore per il nostro Paese. Ora attendiamo le opere del concorso (rivolto ai giovani tra i 16 e i 35 anni, la scadenza per partecipare è il 13 gennaio 2023, ndr) e nel frattempo lavoriamo alla realizzazione del fumetto ‘Biella tra le nuvole‘ di cui sto seguendo le fasi con lo sceneggiatore e lo staff dei disegnatori. Realizzerò anche io alcune tavole: non potevo mancare”.
L’assessore Bessone che è stata presente nello stand, ha conosciuto i disegnatori ospiti e ha preso interessanti contatti per rendere il Festival di Biella un evento ancora più ricco e attrattivo. Il personale dell’Informagiovani insieme alla presidentessa dell’Associazione Creativecomics, Cecilia Triverio, ha sfruttato i giorni a Lucca per incontrare alcune scuole presenti alla manifestazione, per consolidare i rapporti di collaborazione e promuovere la partecipazione dei loro allievi al concorso nazionale Nuvolosa, oltre che conoscere il personale dell’Informagiovani di Lucca. Sono stati proficui, inoltre, alcuni incontri con giornalisti esperti del settore per diffondere informazioni sul Festival di Biella.
Lucca Comics è molto attenta ai futuri talenti della nona arte: il setting del chiostro dell’Agorà ha ospitato la Self Area, spazio dedicato ai giovani disegnatori, in cui hanno potuto presentare i loro lavori. In Area Pro sono state organizzate sessioni di talent scouting, alle quali hanno partecipato quasi 300 aspiranti fumettisti professionisti. In questi contesti è stato possibile incontrare talentuosi ragazzi e ragazze che vorrebbero un’occasione per poter mostrare la loro abilità e il loro valore come artisti e anche progetti come “Nuvolosa” delle Politiche Giovanili possono diventare un trampolino di lancio per la loro carriera.

I commenti sono chiusi.