BI24_2010/2020_DAL CIRCONDARIO. Candelo: i ragazzi del “Gae Aulenti”, aiuteranno il comune ad eliminare le barriere architettoniche

Nei giorni scorsi, la classe quarta Cat (Costruzione Ambiente Territorio) dell’Iis “Gae Aulenti”, ha presentato la sua attività di Pcto (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) sulle Barriere architettoniche, per il Comune di Candelo. Durante l’attività, i ragazzi hanno individuato e analizzato i luoghi, distribuiti nel paese, in cui esistono barriere architettoniche, evidenziando per ciascun di loro, il livello di difficoltà per sistemare l’ostacolo.
“Spazio ai giovani – ha commenta il sindaco Paolo Gelone – spazio alle idee, spazio ad una città che vuole crescere tenendo conto il più possibile delle esigenze di tutti. Complimenti ai ragazzi per questa bella collaborazione”.
“Un grazie di cuore – gli ha fatto eco il suo vice Selena Minuzzo – per questo lavoro molto accurato e apprezzato, anche ai professori che hanno accompagnato i ragazzi nella realizzazione di questo progetto: D’Angelo, Racchi, Odomaro, Rocchetti e D’Agostino”.
“Ringrazio per la preziosa collaborazione e l’impegno profuso – conclude l’assessore Michele Ansermino – nella realizzazione di questa mappatura, che sarà utile per riflessioni e la programmazione degli interventi necessari all’abbattimento delle barriere”.

I commenti sono chiusi.