BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/2. Il 4 gennaio, gita a Piacenza e Grazzano visconti per gli anziani. Prenotazioni entro domani

Nel programma di socializzazione, l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Biella propone per il 4 dicembre, alla terza età residente, una Gita a Grazzano Visconti e Piacenza in cui sarà possibile fare il tour delle città accompagnati da guide turistiche ma anche visitare i tradizionali mercatini di Natale.
Piacenza. In virtù della sua cruciale collocazione geografica, Piacenza integra caratteristiche dei vicini territori liguri e piemontesi sommate ad una prevalente influenza lombarda, favorita dalle comunicazioni con la vicina metropoli, che ne attenuano l’impronta emiliana. Centro di antichissima fondazione e prima capitale del Ducato di Parma e Piacenza, è soprannominata la Primogenita perché nel 1848 fu la prima città italiana a votare con un plebiscito l’annessione al Regno di Sardegna. Ha fatto sempre parte del Circuito Città d’Arte della Pianura Padana.
Grazzano Visconti. Borgo in stile medioevale di proprietà dei discendenti del duca Giuseppe Visconti di Modrone, che lo fece costruire tra i primi del 900 e il 1941. Sospeso tra passato e presente, Grazzano è un luogo magico, che va visitato per immergersi nella sua atmosfera unica, passeggiando tra le stradine ghiaiose, curiosando tra i negozi e scorgendo angoli nascosti. Oltre all’imponente castello attorniato da un bellissimo parco di 10 ettari, gli edifici più rappresentativi sono la chiesa di Santi Cosma e Damiano, il cui impianto originale risale al secolo XIII, la Chiesetta Gotica, l’Albergo del Biscione, il Palazzo dell’Istituzione, l’Asilo in stile liberty e la Cortevecchia.
Grazzano ha dato i natali al grande regista Luchino Visconti, che il duca Giuseppe, il padre, ritrasse insieme ai sei fratelli e alla madre Carla Erba sotto i portici del Palazzo dell’Istituzione. Nel 1986 la regione Emilia Romagna ha elevato il borgo al rango di “città d’arte”. Quota di partecipazione 44 euro. E’ possibile prenotare il 15 e 16 novembre, dalle 9,30 alle 11,30, al numero 0153507857. Maggiori informazioni al seguente link: https://www.comune.biella.it/aree-tematiche/casa-e-politiche-sociali.

I commenti sono chiusi.