BI24_2010/2020_DAL COSSATESE. Cossato: fondo a sostegno della locazione, da oggi si può presentare la domanda in comune

La Regione Piemonte ha rifinanziato per l’anno 2022 la misura Fondo sostegno alla locazione finalizzata all’erogazione di contributi a parziale copertura delle spese relative all’affitto di alloggi condotti in locazione privata. Il Bando per il territorio del Comune di Cossato si aprirà il prossimo 7 novembre e sarà possibile presentare domanda fino al 15 dicembre 2022. Il sostegno, finanziato con fondi dello Stato e della Regione Piemonte, è rivolto a persone che vivono in affitto con contratto regolarmente registrato riferito all’alloggio in cui hanno la residenza anagrafica.
Il canone di affitto per il 2022, non deve superare i 6.000 euro all’anno ed occorre presentare le ricevute/bonifici degli affitti pagati nell’anno in corso. Come per la passata edizione, essere percettore di reddito/pensione di cittadinanza non esclude dall’accesso al contributo del Fondo sostegno locazione 2022 ma il Comune è tenuto a comunicare all’Inps la lista dei beneficiari ai fini della compensazione sul reddito per la quota destinata all’affitto. Sono esclusi invece gli assegnatari di case popolari e coloro che hanno beneficiato per l’anno 2022 di contributi delle Agenzie Sociali per la Locazione e del Fondo Morosità Incolpevole.
Per quanto riguarda i limiti sono state stabilite due fasce: la prima riguarda le persone con un reddito complessivo inferiore a 13.619,58 euro, rispetto al quale l’incidenza dell’affitto risulti superiore al 14 per cento; la seconda fascia riguarda chi ha un reddito ricompreso tra 13.619,58 e 25.000,00 euro con un’incidenza percentuale dell’affitto superiore al 24 per cento. Per entrambe le tipologie il valore Isee deve essere inferiore a 21.752,42 euro.
Si può consultare il bando, verificare i requisiti richiesti per la partecipazione e scaricare il modulo di domanda sul sito internet della Città di Cossato oppure può essere ritirato presso gli uffici dei Servizi Sociali, Politiche Giovanili e del Lavoro in Via Ranzoni n. 22 Cossato. “L’amministrazione comunale accoglie con soddisfazione il rifinanziamento da parte della Regione Piemonte dell’iniziativa che supporta lo sforzo dei nuclei famigliari che, con impegno economico sempre più oneroso a causa della complessa situazione sociale e finanziaria, provvedono a pagare regolarmente l’affitto” è il commento del Sindaco Enrico Moggio.

I commenti sono chiusi.