BI24_2010/2020_DALLA VALLE ELVO. Mongrando: ordine del giorno del Consiglio comunale per l’estradizione di Chico Forti

Durante l’ultima seduta, il Consiglio Comunale di Mongrando ha approvato un ordine del giorno dedicato al caso del cittadino italiano Enrico (“Chico”) Forti, condannato all’ergastolo da un Tribunale degli Stati Uniti d’America. Successivamente alla presentazione ha avuto luogo un breve dibattito, seguito infine dall’approvazione dell’Ordine del giorno con nove voti favorevoli e due astenuti.
L’intento del Comune vuol essere quello di impegnare il Governo affinché utilizzi tutti gli strumenti a sua disposizione per l’estradizione del nostro connazionale, come prevede la Convenzione di Strasburgo del 1983. Nonostante il caso di Enrico Forti sia già stato oggetto di raccolta firme e prese di posizione, infatti, rimane tutt’ora in stallo.

I commenti sono chiusi.