BI24_2010/2020_DALLA REGIONE PIEMONTE/1. Preioni, Lega: “Il nostro voto a favore del testimone di giustizia Pino Masciari: onore al suo coraggio”

Il gruppo Lega Salvini Piemonte ha votato convintamente a favore dell’ordine del giorno presentato in Consiglio regionale per chiedere di garantire il mantenimento delle misure a tutela di Pino Masciari, testimone di giustizia al quale negli scorsi giorni è stata tolta la scorta.
“Il nostro voto favorevole – ha spiegato in aula il capogruppo della Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni – vuole da una parte rappresentare la massima solidarietà nei confronti di Pino Masciari e dall’altra ribadire la necessità di continuare una lotta senza quartiere contro la criminalità organizzata. Mafie che hanno distrutto il nostro Paese e hanno divorato le esistenze di chi ha avuto il coraggio di combatterle. Testimoni di giustizia che si sono visti strappare i loro affetti, costretti a vivere senza punti di riferimento, sotto copertura, a centinaia di chilometri di distanza dalle loro famiglie. Uomini e donne che, per dire di no a questo cancro criminale, sono stati di fatto privati della loro cittadinanza”.
“Con questo voto – ha quindi concluso Preioni – noi rendiamo onore al loro esempio e ribadiamo il nostro grazie. Ma da politici, che già hanno costituito una commissione regionale permanente dedicata alla Legalità, dobbiamo denunciare i tempi di una giustizia che spesso non funziona. Perché i mafiosi devono stare in galera e chi li combatte deve essere difeso senza che sia privato dei suoi diritti fondamentali, a iniziare dalla libertà”.

I commenti sono chiusi.