BI24_2010/2020_IL MONDO VISTO DA BIELLA. Sandro Delmastro: “Covid: non si può obbligare una persona, ad una iniezione dalle reazioni ignote…”

_Sandro Delmastro delle Vedove
Si fa un gran dibattere circa l’obbligatorietà della vaccinazione anti Covid, si sprecano richiami all’etica, al rispetto del vicino, alla morale e chi più ne ha più ne metta. Normalmente però ci si dimentica di mettere in evidenza chi sia il responsabile di eventuali sgraditi effetti collaterali…
Ricorrendo alle parabole, evangeliche oserei definire chi ci governa “Sepolcri imbiancati”, perché non hanno il coraggio di dire chiaramente che hanno paura di una possibile massa di risarcimenti, per via dei farmaci e delle possibili controindicazioni a lungo termine.
Noi poveri peones sappiamo solo che potremmo essere risarciti solamente in caso di obbligatorietà della vaccinazione, obbligatorietà che i nostri governanti si guardano bene dal decretare… Ed ecco allora tutte le chiacchiere per nascondere la realtà. La Norvegia e i vari incidenti che succedono nel mondo, ci invitano alla prudenza.

I commenti sono chiusi.