BI24_2010/2020_VOCI DA ROMA. Pichetto, Forza Italia: “Automotive: gli incentivi del Mise, risultato importante. Illustrate a Torino le misure a filiera”

_Gilberto Pichetto (Deputato Forza Italia)
Come Mise e come Governo abbiamo in questi mesi preso l’impegno di favorire, scelte compatibili con gli interessi del secondo paese manifatturiero europeo, quale è l’Italia, ispirandoci ai principi della neutralità tecnologica e della sostenibilità industriale per evitare che i costi della transizione ecologica non ricadano su consumatori, famiglie e imprese.
E’ con questo obiettivo che abbiamo lavorato per costruire un progetto di politica industriale a sostegno del settore, attraverso un mosaico di provvedimenti come i contratti di sviluppo da integrare con strumenti per la salvaguardia occupazionale e sociale, prevedendo al contempo la ri-professionalizzazione delle maestranze, durante le fasi di transizione industriale e la loro formazione continua sulle future tecnologie.
Un risultato tangibile in questa direzione è dato dalla piena operatività degli interventi agevolativi a favore della riconversione e dello sviluppo della filiera automotive in Italia, annunciati con la pubblicazione dei decreti Mise e illustrati in Regione Piemonte, che consentono alle imprese di richiedere le agevolazioni per un totale di 750 milioni di euro, di cui 525 per i contratti di sviluppo e 225 per gli Accordi per l’Innovazione.

I commenti sono chiusi.