BI24_2010/2020_VOCI DALL’EUROPA. Campomenosi, Lega: “Covid, atteggiamento Ue inaccettabile: basta misteri e segreti, i cittadini devono sapere”

_Marco Campomenosi (Eurodeputato Lega)
A prescindere dall’idea che ciascuno di noi si è fatto sul Covid, dopo due anni e mezzo è giunto il momento per capire davvero cosa sia accaduto, chi ha commesso errori in buonafede, chi in malafede e chi ha nascosto ai cittadini e ai loro rappresentanti la verità. La trasparenza è una caratteristica fondamentale di istituzioni che si vorrebbero dire democratiche, a Bruxelles come nelle Capitali nazionali.
Troppe volte la Commissione Ue ha agito senza il minimo livello di trasparenza: nella stipula dei contratti con le case farmaceutiche e nella loro pubblicazione, nel non dichiarare finanziamenti Ue al laboratorio di Wuhan e nello scambio di Sms tra Ursula Von der Leyen e l’ad di Pfizer.
La Lega fin dall’inizio chiede chiarezza e trasparenza. Il mediatore europeo e la corte dei conti hanno finalmente dato ragione alle nostre interrogazioni e censurato il comportamento di Ursula Von der Leyen. Qualcuno pagherà mai per questo? Basta segreti e misteri, i cittadini europei esigono e meritano risposte trasparenti: su un tema così delicato non possono esserci lati oscuri.

I commenti sono chiusi.