BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/1. Per la “Festa dei Nonni”, il Comune ha organizzato un viaggio a Cannobio e Cannero

L’Assessorato alle Politiche Sociali ha organizzato una bella gita in collaborazione con il Gruppo Le Marmotte. La giornata, che ha visto la partecipazione di ben 63 nonni con altri 13 purtroppo rimasti in lista di attesa, è stata baciata dal tempo, con un bellissimo sole e temperatura invidiabile. Meta del viaggio è stata Cannero Riviera (piccolo paese sulla sponda piemontese del Lago Maggiore), dove i nostri “Nonni” hanno potuto visitare il Parco degli Agrumi e successivamente sono stati ospitati in via del tutto eccezionale in un agrumeto privato, dove hanno potuto ascoltare dalla viva voce della proprietaria tutte le fasi della coltivazione.
La mattinata è poi proseguita con una passeggiata sul “lungolago delle Magnolie”, costruito nella seconda metà dell’800 e sul quale si affacciano ville antiche e storici alberghi, con visita alla chiesa di San Rocco ed al lavatoio che serviva la parte alta del paese, costruito verso la fine dell’ottocento ed alimentato da una sorgente di acqua calda in inverno e fresca in estate. La visita si è conclusa alla Grotta di Cannero: copia fedele della grotta di Lourdes, costruita nel 1939 per volere dell’allora parroco Don Luigi Borlandelli.
Dopo il pranzo molto gradito in un ristorante del centro, nel pomeriggio il gruppo si è spostato a Cannobio per visitare la chiesa di San Giovanni e la basilica di San Vittore, terminando la giornata con una passeggiata sul lungo lago. Il gruppo ha apprezzato tantissimo la gita e il bellissimo regalino di auguri per la festa dei Nonni da parte dell’Assessore Isabella Scaramuzzi.

I commenti sono chiusi.