BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/1. “European Heritage Days”: da domani, all’Archivio di stato, una mostra sull’acqua

Verrà inaugurata domani, in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio (“European Heritage Days”, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, promossa dal Consiglio e dalla Commissione Ue), una nuova mostra documentale dell’Archivio di Stato di Biella. L’esposizione, allestita presso la Sala Studio dell’Istituto, avrà come filo conduttore: l’acqua.
«Il rapporto del Biellese con l’acqua è molto profondo e antico ed è stato oggetto di innumerevoli iniziative, studi e pubblicazioni, soprattutto per quanto concerne la relazione tra questa risorsa e la nascita delle industrie presenti nel territorio», afferma Stefano Leardi, Direttore dell’Archivio di Stato di Biella: «In questo caso abbiamo, però, deciso di concentrarci su un aspetto finora poco trattato: l’approvvigionamento d’acqua potabile a Biella tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento. Un “taglio” molto particolare ma fondamentale in quanto direttamente collegato alla vita quotidiana dei cittadini di ogni classe sociale».
La mostra, che verrà inaugurata domenica 25 settembre 2022, tra le 14,30 e le 18,30, con visite guidate gratuite a cura dei funzionari archivisti, resterà poi aperta, ad accesso libero e gratuito, negli orari di apertura dell’Archivio di Stato di Biella, esclusivamente previa prenotazione, fino al 23 dicembre 2022. Sono state, inoltre, previste due ulteriori aperture straordinarie, sempre con visite guidate, nelle giornate di domenica 9 ottobre, tra le 14,30 e le 18,30 (in occasione della “Domenica di carta”, evento nazionale del Ministero della Cultura dedicato agli archivi) e lunedì 31 ottobre, dalle 18.30 alle 22.30. Per informazioni: Archivio di Stato di Biella, via Arnulfo 15/A, 015.21805, as-bi@cultura.gov.it, http://www.asbi.it.

I commenti sono chiusi.