BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/1. “Cittadella dello Sport”: domani, in piazza Martiri, una giornata per incoraggiare i giovani all’attività sportiva

Nell’ambito della Settimana Europea dello Sport, “Terra della Lana – sport, benessere, turismo e moda – European Community of Sport 2023” organizza domenica 25 la “Cittadella Biellese dello Sport”, manifestazione che si svolgerà in Piazza Martiri della Libertà a Biella. Durante tutta la giornata sarà possibile andare alla scoperta di diverse discipline sportive. Così all’interno dei molteplici stand che saranno allestiti (un particolare ringraziamento va alla ditta Edilnol per aver fornito molti gazebo) le diverse società presenti proporranno giochi e percorsi motori per i più piccoli, unitamente a dei campi per provare a giocare. All’iniziativa saranno presenti numerose società sportive del territorio e le istituzioni.
Lo sport e l’attività fisica sono vettori di inclusione nelle comunità. Tutti dovrebbero essere incoraggiati a partecipare e sentirsi completamente coinvolti, indipendentemente da età, sesso, nazionalità, disabilità, background socioeconomico, ecc. L’inclusione, da sempre un valore fondamentale della campagna della Settimana Europea dello Sport sin dalla sua concezione, assume oggi un’importanza ancora più rilevante. L’obiettivo, come dichiarato dal coordinatore del Comitato organizzatore Terre della Lana Roberto Carta Fornon: “è stimolare sempre di più la partecipazione attiva dei giovani verso discipline sportive per il miglioramento della qualità di vita globale. In questa “mission” ringrazio Decathlon per la sua presenza: rappresenta infatti il partner ideale per la diffusa presenza sui territori e per l’offerta multidisciplinare dei prodotti sportivi”.
Il sindaco del Comune di Biella (capofila del progetto Terre della Lana, che riunisce sotto un’unica bandiera 32 comuni della Provincia) ha evidenziato come tra gli scopi principali di questa giornata ci sia quello di riuscire, attraverso lo sport, a riunire individui di tutte le generazioni in un senso unico di comunità; costruire resilienza e contribuire alla felicità e al benessere della persona. Lo sport deve continuare a rafforzare i legami reciproci ed essere strumento efficace per immaginare e plasmare il futuro che vogliamo. Il primo cittadino sottolinea come l’attività fisica aiuti a raggiungere uno stile di vita più sano. Lo sport non fa solo bene alla salute fisica, ma è anche benefico per il proprio benessere mentale.
Numerose le Federazioni che hanno aderito all’evento. Dalle 9 alle 18 gli interessanti potranno ricevere informazioni e provare direttamente Ginnastica, Nuoto, Atletica, Rugby, Sport invernali, Danza, Golf, Ciclismo, Calcio, Pattinaggio a rotelle, Tennis tavolo, Pallavolo, Pallacanestro, Tennis, Sport di contatto (boxe, jujitsu, Fijlkam, krav maga, taekwondo e karate) e Special Olympics.

I commenti sono chiusi.