BI24_2010/2020_DAL CIRCONDARIO/2. Candelo, un motivo in più per visitare il Ricetto: ecco il “Piccolo museo di cucina e pasticceria”

Continua l’impegno dell’Amministrazione di Candelo per la valorizzazione del Ricetto, con un altro importante risultato: all’interno del nuovo percorso di visita del borgo, che il Comune sta realizzando, sarà accessibile al pubblico anche il Piccolo Museo delle cose di cucina e pasticceria. Un accordo tra Comune e proprietari ha portato infatti alla firma di un partenariato sperimentale che renderà questo spazio, pieno di piccole e grandi meraviglie, parte integrante dell’esperienza di visita al borgo medievale (di cui è già attiva la prima tappa tecnologica).
Il Sindaco Paolo Gelone spiega che “Si sperimenta una concreta collaborazione pubblico-privato, all’insegna della cultura e della valorizzazione: ringrazio Valerio Angelino Catella e sono sicuro che sempre più dimostremo come a Candelo, dentro e fuori le mura, si possano raggiungere obiettivi comuni lavorando insieme come comunità attiva”.
Il Piccolo Museo nasce nel 2000 da un’idea della Famiglia Angelino Catella, già titolare del Ristorante “Fuori le Mura” di Candelo i quali decidono di rendere pubblica e visitabile la loro raccolta: attrezzature, stampi, arnesi, libri, documenti, fotografie, rame ed anche macchinari d’epoca inerenti al settore gastronomico, alberghiero e di pasticceria ed anche di uso casalingo e popolare.

I commenti sono chiusi.