BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/3. “ContemporaneA”: in attesa del Festival, la mostra “Elsa Schiaparelli, un mito e un colore”

Prosegue il ciclo di incontri dedicato alle donne del territorio biellese, organizzato da Soroptimist Biella con la collaborazione di “ContemporaneA. Parole e storie di donne”. L’appuntamento Elsa Schiaparelli, un mito e un colore è previsto per venerdì 16 settembre alle 19 presso l’Agorà palace di Biella.
Stilista internazionale raffinata e visionaria, Schiaparelli aveva radici biellesi, e tenne vivo questo legame attraverso i parenti che vivevano nel Biellese. Attraverso gli oggetti e le riviste appartenute alla stilista e conservate da una erede, Cristina, la giornalista e scrittrice Luisa Benedetti Poma guiderà il pubblico attraverso le rivoluzioni che Schiaparelli operò nel mondo della moda.
L’incontro si concluderà con un aperitivo fucsia, in onore della stilista, che fece di questo colore il suo cavallo di battaglia: per questo motivo i partecipanti sono invitati a indossare un capo o un accessorio fucsia. Evento su prenotazione al numero 392 516 6749; costo aperitivo 20 euro.
Questo incontro segna un’importante tappa di avvicinamento verso l’appuntamento con la terza edizione del festival ContemporaneA. Parole e storie di donne, previsto a Biella dal 23 al 25 settembre. Ad anticipare la tre giorni sarà mercoledì 21 settembre la immunologa Antonella Viola, con un incontro alle 17,30 alla Biblioteca Civica di Biella (Piazza Curiel, 13), nel corso del quale verrà presentato Il sesso è (quasi) tutto. Evoluzione, diversità e medicina di genere (Feltrinelli, 2022), che affronta il tema del corpo femminile, su come questo sia stato poco studiato, poco considerato e, di conseguenza, curato male.

I commenti sono chiusi.