BI24_2010/2020_OMICIDIO IN VIA MACALLE’/2. I social si dividono su Gucchio: “Fai schifo…”. “Se non sapete, evitate di parlare…”

Prima il fermo, poi l’arresto e quindi, ormai inevitabile, il “processo” sui social media. Nelle ultime ore, il post di Facebook con cui Gregory Gucchio ufficializzava, sul suo profilo, il fidanzamento con Alessia, la sorella di Andrea Maiolo, si è trasformato da una occasione di gioia in un vero e proprio “campo di battaglia”, in uno “scenario di guerra”, in cui le opinioni diventano più potenti dei proiettili… Ovviamente, sono tanti quelli che hanno scelto la più classica delle ‘gogne mediatiche’: “Criminale, hai ucciso un giovane. In galera devi stare”; “Sei una persona che fa schifo…”; “Troppo comodo risolvere i problemi impugnando un coltello… Mi spiace ma il Gregory deve patire il carcere e rimanervi il più a lungo possibile”. Sono i commenti di conoscenti e sconosciuti.
Ma ci sono anche coloro che hanno deciso di fare… come una volta, quando i social non c’erano e si attendeva il responso delle indagini, indignandosi poi soltanto in… forma privata: “Ma quanta gente ignorante. Non vi fate schifo da soli a commentare… Tenetevi per voi i giudizi!”; “Ma non vi vergognate a scrivere cose del genere?”; “Per lo meno abbiate un po di rispetto per tutta la situazione”; “Se non sapete niente, evitate di commentare a cazzo per avere un ‘mi piace’…”.

I commenti sono chiusi.