BI24_2010/2020_VERSO LE ELEZIONI. Ecco il primo candidato biellese: Antonio Filoni correrà per l’Alleanza “Verdi e Sinistra”

In attesa che il centrodestra faccia chiarezza su chi, tra Gilberto Pichetto, Andrea Delmastro e Roberto Pella, sarà il candidato alle prossime elezioni nazionali del 25 settembre, in attesa di capire chi saranno i rappresentanti del Partito Democratico e di ciò che resta del Movimento 5 Stelle, in questi giorni uno degli uomini politici più conosciuti e stimati della nostra Provincia, ha sciolto le riserve ed ha ufficializzato la propria candidatura. Si tratta di Antonio Filoni, ‘re dei panini’, uomo storico della sinistra locale e sindaco di Mongrando, che tra circa un mese sarà candidato alla Camera dei Deputati, nelle liste dell’Alleanza “Verdi e Sinistra”. Ecco le sue parole.

_Antonio Filoni (Sindaco Mongrando)
Care e cari tutti, vi devo fare un annuncio: nella più incredibile campagna elettorale della storia, condotta sotto l’ombrellone e con una crisi sociale imminente, correrò anch’io. In questi giorni ho firmato i documenti con i quali ho accettato la candidatura per l’Alleanza “Verdi e Sinistra” nel collegio plurinominale proporzionale per la Camera dei deputati che comprende le provincie di Biella, Novara, Vercelli e Verbano Cusio Ossola.
Mercoledì sera l’assemblea nazionale di Sinistra Italiana, su indicazione del segretario Nicola Fratoianni e del consigliere regionale Marco Grimaldi – che ringrazio davvero con il cuore per questa opportunità – e ieri sera la direzione nazionale di Europa Verde hanno deciso che sarò capolista di questa alleanza nel mio territorio.
Sarà una campagna difficile, contro una destra estrema – che noi biellesi conosciamo molto bene – e con una crisi sociale devastante alle porte con aumenti e rincari: dalle bollette ai mutui al carrello della spesa. Cercherò di spiegare in questi 37 giorni che ci separano dal voto del 25 settembre, le ragioni di una sinistra e di un ambientalismo che non hanno agende salvifiche da usare ma un programma, dettagliato in 110 punti, per cambiare questo paese rendendolo più giusto, più verde e più solidale.
Avremo modo di parlarne in queste settimane. Io ci sono, come sempre, con la mia storia, fatta di tante storie dal Villaggio Lamarmora dove sono cresciuto, passando da Consigliere Comunale a Biella ad attuale Sindaco di Mongrando… Sempre dalle stessa parte. Dalla parte della giustizia e dei diritti. Per tutte e tutti. Daje!

I commenti sono chiusi.