BI24_2010/2020_DA “CITTA’STUDI”. Giovani e lavoro, si può fare: due percorsi dedicati all’inserimento nel mondo professionale

Giovani e lavoro: due termini che purtroppo negli ultimi tempi appaiono più lontani che mai. La disoccupazione giovanile ha raggiunto, aggravata anche dalla crisi economica legata al Covid, livelli mai visti prima, così come la precarietà e il lavoro in nero nelle fasce più giovani della popolazione: si stima infatti che ben il 25% (fonte: Istat) degli under 30 sia al momento disoccupato.
Città Studi Biella vuole sopperire a questo tipo di problematica: il polo biellese, da sempre attento al proprio contributo ed impatto sul territorio e sulla società, ha deciso di rivolgersi ai giovani con una serie di percorsi gratuiti finalizzati semplicemente all’acquisizione di competenze pratiche e all’introduzione al mondo professionale.
Attraverso una formazione pratica arricchita da periodi di stage in azienda, gli allievi avranno l’opportunità di accedere in maniera diretta al lavoro: a Città Studi partiranno infatti a settembre i corsi Operatore delle Produzioni Alimentari, della durata di 3 anni e finalizzato all’ottenimento della Qualifica Professionale, e Accompagnamento alla Scelta Professionale: il primo dedicato a chi vuole intraprendere una carriera nel mondo della ristorazione, il secondo invece a chi vuole far fruttare le proprie capacità nel mondo del tessile.
Entrambi i percorsi sono rivolti a tutti i ragazzi e le ragazze dai 14 ai 24 anni in possesso di Diploma di Scuola Secondaria di Primo Grado. Per informazioni, è possibile contattare Città Studi al numero 015.8551131, oppure inviando una mail all’indirizzo formazione@cittastudi.org.

I commenti sono chiusi.