BI24_2010/2020_VERSO LE ELEZIONI. Oggi alle 18, De Magistris di “Unione Popolare” sarà al Villaggio Lamarmora per le firme

_Comitato Promotore di Unione Popolare, Rifondazione Comunista Biellese, Potere al Popolo
Oggi alle 18, presso il Villaggio Lamarmora in Piazza Giovanni Falcone e in caso di pioggia nei portici di Piazza Lombardia, il capo politico di Unione Popolare Luigi De Magistris, due volte Sindaco di Napoli, sarà presente al banchetto per sostenere la raccolta delle firme per la lista. Unione Popolare è infatti tra le poche formazioni che, a causa di una legge elettorale incostituzionale mai revocata, dovranno raccogliere migliaia di firme per poter partecipare alle Elezioni Politiche del 25 Settembre.
Le promotrici e i promotori di questa coalizione, sono migliaia di donne e uomini di associazioni e della Sinistra che lotta e, tra le forze politiche, di ‘Rifondazione Comunista’, ‘Potere al Popolo’, del gruppo delle Parlamentari di ‘ManifestA’ e di ‘DeMa’. A fronte della gravissima crisi economica, sociale e climatica le risposte non possono che essere alternative a quelle di destre/ centrodestra così come al centrosinistra che, unite nel Governo antipopolare del banchiere Draghi, sono responsabili del disastro e della funesta e folle escalation militare.
Siamo contro la guerra e la nostra corsa è per Pace e disarmo, siamo per salvare l’unico Pianeta che abbiamo cambiando sistema di produrre e consumare, siamo per la giustizia sociale contro la crescente povertà a partire dalla lotta al carovita e bollette, per aumentare pensioni e salari, per salario minimo di 10 euro netti che metta fine a salari da fame e allo sfruttamento diffuso, siamo contro tutte le discriminazioni, per la difesa e l’avanzamento dei diritti delle Donne e per la loro autodeterminazione, lottiamo contro il razzismo e per una società più giusta e più bella.
Rinnoviamo alto l’appello a venire a firmare nei banchetti e nei Comuni del Biellese per sostenere una forza che si oppone alla chiusura di spazi di democrazia sempre più pesanti e che intacca le istituzioni così come i mezzi di informazione pubblici e denunciamo il fatto che tutto è reso difficile se non impossibile dalle chiusure di Uffici Comunali sul territorio, tra i quali quelli in Valdilana dove chi voleva firmare è stato palleggiato tra Vallemosso e Trivero senza poter esercitare un diritto. Il voto utile, richiesto a gran voce dai democratici e dai loro alleati elettorali, è un danno! Loro stessi sono causa del disastro che affligge la società in cui “sopravviviamo”. Vogliono escluderci, ma noi ci siamo!

I commenti sono chiusi.