BI24_2010/2020_DALLA POLIZIA. PolFer: 90 agenti in campo per l’operazione “Stazioni sicure”. Controllate oltre 700 persone

Nei giorni scorsi, novanta operatori della Polizia ferroviaria sono stati impegnati in controlli straordinari nelle stazioni del Piemonte e Valle d’Aosta nell’ambito dell’operazione straordinaria “Stazioni sicure”, promossa dal Servizio Polizia ferroviaria a livello nazionale per incrementare i livelli di sicurezza nelle aree ferroviarie di competenza sia a tutela dei viaggiatori che di tutti gli utenti delle stazioni, soprattutto in vista del Ferragosto.
Le persone controllate sono state 743, 259 i bagagli ispezionati e 12 le sanzione elevate: questo il bilancio dell’attività. I controlli sono stati estesi ai bagagli al seguito negli scali ferroviari, a bordo treno e ai depositi bagagli con l’uso di metal detector: 22 le stazioni interessate dai controlli straordinari nelle province di entrambe le regioni, con particolare attenzione ai convogli internazionali che giungono nel territorio nazionale, provenienti da Svizzera e Francia e alle stazioni non presidiate da personale Polfer.
A Torino, nella stazione di Porta Nuova, i servizi sono stati effettuati congiuntamente alle Unità Cinofile. Nella stazione di Domodossola, personale Polfer ha controllato un giovane svizzero trovato in possesso di circa 5 gr. di marijuana: il ragazzo è stato sanzionato per il possesso ad uso personale di stupefacente, con la segnalazione, per i seguiti amministrativi, all’autorità svizzera competente, mentre la droga è stata sequestrata.

I commenti sono chiusi.