BI24_2010/2020_DALLA VALLE CERVO/1. Rosazza: niente polenta concia per San Rocco a Dasate, c’è il concreto pericolo di incendi

Niente Festa dell’Oratorio di San Rocco a Dasate, niente tradizionale processione e niente polenta concia per tutti. La Pro loco di Rosazza, nel fine settimana, ha purtroppo dovuto rinunciare ad una dei suoi appuntamenti più tradizionali, per questioni di sicurezza. La Regione Piemonte, infatti, vista la situazione climatica che il Territorio sta vivendo in questi giorni, ha emesso un decreto che vieta in maniera assoluta, di accendere fuochi nei pressi delle zone boschive.
“L’entusiasmo che si era creato per i risultati delle manifestazioni fin qui portate a termine – spiegano infatti quelli della Pro loco – purtroppo, si spegne davanti all’impossibilità di essere presenti alla tradizionale Festa dell’Oratorio di San Rocco alle Dasate. Il Decreto regionale che vieta fuochi in prossimità di zona boschiva, ci impone uno stop e così, a malincuore, siamo stati costretti ad annullare la consueta Polenta Concia che tradizionalmente accompagna questa Festa”.

I commenti sono chiusi.