BI24_2010/2020_VOCI DA ROMA/2. Maccanti e Benvenuto, Lega: “Infrastrutture: il Pd è alleato con gli oppositori della Tav e delle grandi opere”

_Elena Maccanti e Alessandro Benvenuto (Deputati Lega)
Il Pd sia allea coi principali oppositori dell’alta velocità ferroviaria, del ponte sullo Stretto, della Gronda di Genova e delle principali infrastrutture utili per permettere alla nostra nazione di competere con i Paesi più industrializzati. Una visione cosi opposta da Sinistra Italiana e Verdi che perfino Calenda è scappato a gambe levate da un accordo che stritola i dem verso le posizioni più estreme del ‘No a prescindere’ sulle grandi opere. Ci dica il Pd di Letta da che parte sta, se con lo sviluppo dell’economia o con la decrescita (in)felice perseguita dai sui sodali. Il Pd si è alleato coi fiancheggiatori dei violenti – con tanto di bandiere riconoscibili – che attaccano le forze dell’ordine in Val Susa con pietre e bastoni contro la Tav. Letta e il Pd da che parte stanno?

I commenti sono chiusi.