BI24_2010/2020_IL CALCIO MERCATO BIELLESE/1. Biellese: squadra al lavoro tra tante perplessità ed un mercato che non decolla…

Mentre il Cossato lavora sodo – ed in maniera serie – per affrontare bene il prossimo campionato di Eccellenza – nei giorni scorsi la Biellese si è radunata in quel di Ronco, con una dirigenza decisamente rinnovata ma con poche pochissime novità per quanto riguarda il mercato. E con ambizioni decisamente misere…
Nello staff del “presiNiente” Rossetto, oltre ai confermati Varacalli e Simoni, sono stati inseriti Simone Cagliano, club manager, il consulente tecnico ex Pro Vercelli Massimo Varini e Davide Rota, che si occuperà del settore giovanile, mentre mister Montanarelli avrà al suo fianco due “bandiere” come Franz Lanza e Luca Mordenti. Ma la realtà dei fatti è che la campagna acquisti ristagna, non decolla, non entusiasma.
Il gruppo che sta affrontando i primi allenamenti, vede il neo capitano Nicolò Pavan, affiancato dai confermati Rainero, Messina, Naamad, Facchetti, Tomasino, Fontana e dai fratelli Gila, a cui sono stati aggiunti, fino ad ora, Franchino, Liberali, Papa e Pagliaro.
“Robetta”, insomma, di fronte al ‘piccolo’ Cossato che riparte dalla coppia gol che nello scorso campionato ha portato lo Stresa in serie D e ridicolizzato le velleità bianconere. L’ennesima dirigenza scadente, l’ennesimo ‘bla bla bla’ che offende la storia della “1902”, l’ennesima colpo al cuore ad una dirigenza, che sono due anni fa, invadeva prima Trino e poi Vercelli, dimostrando di valere ben altre categorie. E ben altro società…

I commenti sono chiusi.