BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/1. Polizia Locale: dopo il concorso, in questi giorni hanno preso servizio sette nuovi agenti

La Polizia Locale di Biella integra il suo organico. In questi giorni a Palazzo Oropa, alla presenza del sindaco, del vice sindaco e del comandante Massimo Migliorini, si è svolto il giuramento di sette nuovi agenti. Il rafforzamento del personale trova applicazione dopo l’espletamento del concorso avviato a inizio anno grazie al quale sono stati assunti sette agenti a tempo indeterminato. Si tratta di Martina Baronio, Antonio Laruina, Stefano Bellinazzo, Riccardo Battaglin, Pietro Ratto, Annalisa De Luca e Marica Tesauro.
Il sindaco e il vice sindaco, nonché assessore alla Polizia Locale hanno evidenziato come queste assunzioni rappresentino un punto di partenza importante. Nel recente passato era stato espletato un altro concorso, ma gli agenti si sono subito trasferiti: l’auspicio è che ciò non si verifichi di nuovo. Ci sono situazioni critiche anche in altri settori e l’amministrazione è al lavoro per colmare queste lacune. La Polizia Locale rappresenta l’interfaccia del Comune con la popolazione. La sua attività quotidiana è il biglietto da visita della Città e deve poter operare nel migliore dei modi.
L’augurio dell’amministrazione è che i nuovi agenti possano adempiere alle loro mansioni con onore, disciplina, senso del dovere, cercando di servire il Comune e i suoi cittadini. Il vice sindaco ha poi concluso sottolineando che verrà richiesto agli agenti un maggior controllo sul territorio, atto ad aumentare la percezione di sicurezza nelle diverse zone della città. L’azione nei vari quartieri dovrà avvenire più a stretto contatto con i cittadini, che potranno segnalare in modo più capillare le diverse problematiche riscontrate.

I commenti sono chiusi.