BI24_2010/2020_DA “CITTA’STUDI”. A settembre, prenderà via un nuovo importante corso, per combattere la ‘dispersione scolastica’

La pandemia ha portato con sé una serie senza fine di problematiche economiche e sociali: fra queste, vi è l’aumento vertiginoso di Neet (Neither in Employment or in Education or Training), ovvero di ragazzi che abbandonano prematuramente gli studi, salvo ritrovarsi in difficoltà nella ricerca del lavoro anche a causa della loro inesperienza lavorativa. Il fenomeno della dispersione scolastica, infatti, ha raggiunto livelli mai visti prima, lasciando di fatto moltissimi ragazzi in una condizione di stallo, senza un’occupazione né un percorso di studi a cui dedicarsi.
Città Studi Biella, nel tentativo di arginare il più possibile il problema ponendo sempre l’attenzione al territorio e alle persone, attiverà a settembre il Corso Accompagnamento alla Scelta Professionale, un percorso di studi interamente gratuito in quanto finanziato dalla Regione Piemonte. Il percorso formativo è dedicato al riavvicinamento alla scuola e all’introduzione al mondo del lavoro, che mira a rispondere a una doppia esigenza: contrastare la dispersione scolastica e soddisfare la carenza di apprendisti lamentata dalle aziende.
Questo neonato corso, della durata di un anno e rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 15 ai 24 anni (fino al compimento del venticinquesimo anno di età) in possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado e privi di titolo di scuola secondaria di secondo grado, impartirà agli allievi tutte le competenze necessarie ad intraprendere un percorso professionale nel settore tessile e abbigliamento.
Le lezioni teoriche, infatti, saranno accompagnate da un periodo di stage all’interno di una delle aziende tessili del territorio. Al termine, gli studenti riceveranno un Attestato di Validazione delle Competenze utile all’ingresso nel mondo del lavoro o alla ripresa di un percorso di studi. Per informazioni ed iscrizioni, è possibile contattare Città Studi chiamando il numero 015.8551131, oppure inviando una mail all’indirizzo formazione@cittastudi.org.

I commenti sono chiusi.