BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO. “CittàStudi”: la biblioteca rimane aperta anche ad agosto. Studio, consultazione testi e molto altro

La biblioteca di Città Studi Biella non si ferma: durante il mese di agosto, infatti, rimarrà aperta dalle 8 alle 17 dal lunedì al venerdì, dando così la possibilità a tutti gli utenti di continuare a frequentare gli spazi dedicati allo studio e alla consultazione. Fra i servizi attivi, tuttavia, non vi è soltanto quello di uno spazio dedicato alla lettura: Città Studi vuole offrire agli utenti anche servizi di prestito (libri e film in Dvd), utilizzo di postazioni Pc, Wi-Fi e stampe.
La biblioteca è aperta anche per chi si trova al mare o in montagna al riparo dalla calura estiva grazie a MediaLibraryOnLine il servizio digitale che permette di consultare e prendere in prestito: e-book, quotidiani e riviste. I servizi sono a disposizione all’indirizzo:
http://cittastudi.medialibrary.it. Tra gli oltre 70.000 ebook è possibile prendere in prestito anche i bestseller dell’estate, tra i quali segnaliamo: Come vento cucito alla terra di Ilaria Tuti (Longanesi), Il caso Alaska Sanders di Joel Dicker (La nave di Teseo), La carrozza della Santa di Cristina Cassar Scalia (Einaudi), Spatriati di Mario Desiati (Einaudi) e Tre di Valérie Perrin (Edizioni e/o), ma anche i 5 finalisti del Premio Biella Letteratura e Industria.
Un premio promosso e organizzato da Città Studi che nell’edizione 2022 è destinato a opere di saggistica dedicate alla realtà socioeconomica e al mondo del lavoro: Aristocrazia 2.0. Una nuova
élite per salvare l’Italia di Roger Abravanel (Solferino), L’era degli scarti. Cronache dal Wasteocene, la discarica globale di Marco Armiero (Einaudi), Hate speech. Il lato oscuro del linguaggio di Claudia Bianchi (Laterza), L’altro mondo. La vita in un pianeta che cambia di Fabio Deotto (Bompiani) e L’ultimo miglio di Angelo Mastrandrea (Manni).
L’orario estivo sarà in vigore fino al 5 settembre, giorno in cui la Biblioteca riaprirà con il consueto orario: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30.
Per informazioni è possibile contattare la biblioteca al numero 015.8551107, oppure inviando una mail a biblioteca@cittastudi.org.

I commenti sono chiusi.