BI24_2010/2020_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “L’accordo per il grano, è stato raggiunto grazie al dittatore Erdogan…”

_Felice Antonio Vecchione
Tra Russia e Ucraina è siglato a Istanbul l’accordo per il grano. Certo che assistere a quei tre gitanti su quel treno per Kiev invece di azzardare la carta Mosca fa veramente pensare. Abbiamo dovuto affidarci alla a Turchia e a un dittatore per ottenere che mezzo mondo non muoia di fame. Turchia già paese Nato con Erdogan bullizzato da quel genio di Draghi, salvo poi correre a genuflettersi con il bibitaro: una figurona.

I commenti sono chiusi.