BI24_2010/2020_VOCI DA ROMA. Il Viceministro Pichetto: “Un francobollo, per ricordare Borsellino e le vittime di via D’Amelio”

_Gilberto Pichetto (Viceministro Mise)
Insieme a Paolo Borsellino, il mio pensiero va a tutti gli uomini e le donne che hanno pagato con la propria vita l’impegno per la legalità e la giustizia. A trent’anni di distanza, nel giorno del ricordo di quella che è stata una tra le ferite più dolorose della nostra storia, tramite il Ministero dello sviluppo economico, il governo renderà pubblica la propria riconoscenza in onore delle vittime, con l’emissione di un Francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico”, dedicato ai magistrati caduti nella lotta alla mafia e al terrorismo. Una raffigurazione per rendere indelebile questa ricorrenza non solo alla nostra memoria.

I commenti sono chiusi.