BI24_2010/2020_DA “CITTA’STUDI”. La ristorazione riparte: al via due percorsi dedicati all’industria alimentare

Quando si ripensa alla pandemia è inevitabile ricordare i lunghissimi mesi in cui l’intera industria della ristorazione ha dovuto chiudere i battenti: essa, infatti, rimane ad oggi uno dei settori più colpiti dall’emergenza sanitaria, e fra capienze ridotte, tavoli distanziati e cibo d’asporto molti esercizi commerciali hanno dovuto drasticamente ridurre il proprio operato.
A luglio 2022 quei tempi sembrano ormai lontani: la ripresa è arrivata con forza, portando innumerevoli benefici a livello economico ma allo stesso tempo inconvenienti non da poco: primo tra tutti la mancanza di personale competente e pronto ad entrare in questo mondo. Città Studi Biella, da sempre attenta al proprio impatto sul territorio e sulla società, propone ben due corsi rivolti a questo settore in forte crescita e carenza di risorse.
Presso l’ente biellese, infatti, partiranno in autunno due percorsi interamente gratuiti dedicati alla ristorazione, il corso Operatore delle Produzioni Alimentari ed il corso Tecnico delle Produzioni Alimentari, entrambi rivolti ai ragazzi dai 14 ai 24 anni in possesso di Diploma di Scuola Secondaria di Primo Grado. Essi forniranno agli allievi tutte le conoscenze e competenze utili a trasformare, conservare, stoccare e confezionare i prodotti alimentari, fornendo loro, attraverso un misto di lezioni in presenza e stage (a partire dal secondo anno) le skills necessarie ad entrare all’interno del mondo del lavoro.
Il corso Operatore delle Produzioni Alimentari, infatti, rilascerà agli studenti al termine dei tre anni la Qualifica Professionale, che sarà possibile integrare con un ulteriore anno di studi, all’interno del corso Tecnico delle Produzioni Alimentari, per il conseguimento del Diploma Professionale. Per informazioni ed iscrizioni, è possibile contattare Città Studi al numero 015 8551131, oppure inviando una mail all’indirizzo formazione@cittastudi.org.

I commenti sono chiusi.