BI24_2010/2020_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Caro Draghi, ma come? Ora Erdogan è un amico e non più un dittatore?”

_Felice Antonio Vecchione
Vertice Turchia-Italia. Draghi: “Volontà comune di rafforzare la partnership”. Non molto tempo fa, mi pareva di aver sentito il venerabile draghi che dava del dittatore ad erdogan (senza maiuscole)… Più che rafforzare ci sarebbe da costruire, in un ipotetico mondo ideale. Bah!

I commenti sono chiusi.