BI24_2010/2020_DALLA VALLE ELVO. Sordevolo: alla “Passione” la gradita visita dell’Arcivescovo Fabio Dal Cin

Nei giorni scorsi la Passione di Sordevolo ha avuto l’onore di ospitare fra il suo pubblico Monsignor Fabio Dal Cin, Arcivescovo di Loreto Delegato Pontificio per il Santuario della Santa Casa, accompagnato dal Vicario Generale Don Bernardino Giordano. Il Santuario della Santa Casa di Loreto è fraternamente legato al Santuario di Graglia che è dedicato proprio alla Vergine Lauretana. Grazie all’affetto che il Rettore Don Eugenio Zampa e il Presidente della Fondazione Santuario di Graglia Riccardo Lunardon nutrono per la Passione di Sordevolo, è stato possibile far conoscere all’Arcivescovo Dal Cin la rappresentazione sordevolese, tant’è che presso il Santuario di Loreto è presente anche un angolo promozionale dell’evento.
Grande è stato l’apprezzamento espresso da Monsignor Dal Cin per tutto ciò che il paese di Sordevolo fa per perpetuare la sua nobile tradizione che lui stesso ha definito una missione e ha esortato tutto il “popolo della Passione” a voler continuare a trasmettere questo importante messaggio. Prima dell’inizio dello spettacolo il Prelato è stato omaggiato dal Presidente dell’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo di un libro della Passione e della candela appositamente creata per l’evento dalla ditta Azario di Biella, affinché possa giungere alla Madonna di Loreto una piccola espressione di devozione da parte della Passione.
Infine, è stata celebrata dall’Arcivescovo Dal Cin la Santa Messa presso il Santuario di Graglia, cui hanno preso parte i rappresentanti sordevolesi. Stefano Rubin Pedrazzo, Presidente dell’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo, ha dichiarato: “Ringrazio Monsignor Dal Cin per aver promosso la nostra Passione, di sicuro una nostra delegazione prossimamente farà un pellegrinaggio a Loreto in segno di grande vicinanza. Ringrazio anche don Eugenio Zampa e Riccardo Lunardon per l’attenzione che ci stanno dedicando e per la grande collaborazione”.

I commenti sono chiusi.