BI24_2010/2020_DALLA REGIONE PIEMONTE/2. Gianluca Gavazza, Lega: “Una nuova vita per il patrimonio rurale piemontese”

Arrivano altri 14 milioni di euro per l’architettura e i paesaggi rurali del nostro Piemonte – annuncia Gianluca Gavazza, consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte -. Continua infatti la procedura per il recupero con i fondi del Pnrr di strutture rurali un tempo utilizzate a scopi abitativi come casali e fattorie, ma anche come case coloniche, stalle, mulini, frantoi, edifici religiosi, edicole votive ormai abbandonate”.
“Nel complesso sono a disposizione 39,4 milioni di euro delle risorse del Pnrr per il recupero degli edifici e dei paesaggi rurali storici, di questi sono stati già assegnati più di 25 milioni, pari a circa il 65% delle risorse, per 212 progetti giudicati ammissibili, ma l’obiettivo è di poter assegnare al territorio il 100% dei fondi disponibili – spiega nel dettaglio Gavazza -. Per questo la Regione Piemonte ha deciso di tenere aperta fino al 30 settembre 2022 la finestra di candidatura. L’obiettivo è far tornare a nuova vita, per renderli fruibili al pubblico a fini turistici, luoghi che hanno costituito per molti anni l’ossatura economica e culturale delle comunità piemontesi. L’iniezione di risorse dovrebbe inoltre arrestare il processo di degrado e migliorare la qualità paesaggistica del territorio. Molti siti hanno un valore storico rilevante, e per il Piemonte si presenta l’opportunità di mettere in vetrina un patrimonio capace di attrarre visitatori italiani ma soprattutto stranieri, allargando così l’offerta turistica e culturale”.
Dal 5 luglio 2022, data di riapertura dell’avviso a sportello rivolto a soggetti privati profit e no profit, compresi gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, enti del terzo settore e altre associazioni, fondazioni, cooperative, imprese in forma individuale o societaria, si potranno presentare eventuali altre proposte. Gli interventi saranno esaminati nel rispetto dell’ordine temporale di arrivo fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.

I commenti sono chiusi.