BI24_2010/2020_DAL COSSATESE/1. Stefano Revello: “Mercato, zona concerti e cura della città: ecco la Cossato che sogno…”

_Stefano Revello (consigliere comunale)
Ecco alcune mie idee per una Cossato migliore. Basta supermercati in centro e mercato ambulanti spostato in piazza Tempia. Stop ai parcheggi a pagamento: primi 30 minuti gratis. Mai più Uffici Comunali nel Condominio Vesta, nella ex via Mercato e mercato del fresco al piano terra il Mercoledi ed il Sabato o meglio ancora tutti i giorni. Così facendo, si potrebbe trasformare l’attuale mercato coperto in una area adibita a feste, concerti e fieri con un palco fisso.
Nella Cossato che immagino, bisognerà poi anche pensare a fermare la fuga delle persone, con nuove aziende che assicurino più posti di lavoro. Ma per fare arrivare queste ditte sul territorio, bisogna pensare ad incentivi e riduzioni delle imposte locali. In ultimo, basta lasciare la città abbandonata: più manutenzioni e pulizia e creazione di una associazione di cittadini, che in caso di disoccupazione o tempo libero, possa contribuire ad una Cossato migliore.

I commenti sono chiusi.