BI24_2010/2020_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Una mamma che uccide la sua bambina, mette i brividi e sconvolge…”

_Felice Antonio Vecchione
Una mamma uccide la sua bambina: anche ci fosse una motivazione che ha portato a questa conclusione orribile di una vita umana, resta il fatto che la piccolina è stata uccisa, tradita dalla figura alla quale una bimba fa riferimento assoluto, dona totale fiducia e amore: la mamma!
Non si può dare alcuna motivazione sensata a un omicidio di una piccolina indifesa e che pochi attimi prima era corsa ad abbracciare la sua mamma (e con tanto affetto ha salutato le maestre…) che sarà la sua assassina! Mette i brividi e sconvolge: non dà pace questa cosa!

I commenti sono chiusi.