BI24_2010/2020_DALLA QUESTURA. Marocchino pregiudicato, scippa la collanina d’oro ad una 79enne: in manette. E resterà in carcere

Trent’anni, marocchino, pregiudicato, qualche giorno fa ha avuto il ‘coraggio’ di scippare, ad una signora biellese di 79 anni, la collanina d’oro che portava al collo, Proprio così: mentre l’anziana passeggiava tranquillamente in via Addis Abeba, in pieno giorno, lo straniero le si è avvicinato e gliel’ha letteralmente strappata dal collo, cercando poi di allontanarsi come se nulla fosse.
Purtoppo per lui, nei pressi c’era anche un cittadino biellese che, vista la scena agghiacciante dell’aggressione, ha subito allertato il 112. Pochi minuti e le pattuglie della Squadra mobile della Polizia sono arrivate in loco e, dopo la minuziona descrizione fatta dal testimone, hanno cominciato a battere a tappeto la città, fino a quando non hanno rintracciato il marocchino, che aveva ancora in tasca la catenina della 79enne.
L’uomo è stato subito ammanettato e portato al Carcere di via Dei Tigli. E lì, mentre alla pensionata veniva riconsegnata la sua collana, lo straniero, il giorno dopo, riceveva l’esito del processo per direttissima a suo carico: secondo quando stabilito dal giudice, come è giusto visto il gesto “infame” compiuto, dovrà restare nella sua cella. Per lui, niente domiciliari.

I commenti sono chiusi.