BI24_2010/2020_DAI CARABINIERI: La Festa per i 208 anni dell’Arma: onore a tutti i Caduti ed i riconoscimenti speciali a chi ‘serve’ oggi

Una emozione, dentro ad una emozione, Una cerimonia dentro la cerimonia. Nell’ambito della festa per i 208 anni di attività dell’Arma Benemerita dei Carabinieri, lunedì scorso un picchetto armato ed una rappresentanza dei Comandanti dei reparti del Comando Provinciale di Biella, hanno reso onore ai Caduti.
Due militari in Gus, invece, hanno deposto una corona di alloro, con il sottofondo del leggendario ”Inno del Piave” e gli onori sono stati resi, con l’esecuzione del “Silenzio”, alla Presenza del Comandante Provinciale, Colonnello Mauro Fogliani, e del coordinatore provinciale di Biella dell’Associazione Nazionale Carabinieri.
Alla cerimonia, come al solito, hanno presenziato tanti, tantissimi cittadini comuni, ma non sono mancati i volti della politica, come quelli del Prefetto Franca Tancredi, del sindaco di Biella Claudio Corradino, dell’Onorevole Andrea Delmastro e dell’Assessore regionale Elena Chiorino. Come da tradizione, la festa dell’Arma è stata anche occasione per premiare quei Carabinieri, che con il loro coraggio e la loro professionalità, durante l’anno hanno compiuto gesti fuori da comune.
_I RICONOSCIMENTI SPECIALI
ENCOMIO SEMPLICE: Appuntato Stefano Corsini, Carabiniere scelto Danilo Palmas, Maresciallo Stefano Sodoso. APPREZZAMENTO: Tenente Colonnello Massimo Colazzo, Vice Brigadiere Cristiano Ricciardo.

I commenti sono chiusi.