BI24_2010/2020_DAL SALONE DEL LIBRO DI TORINO/1. Pietro Presti del “Fondo Edo Tempia”, a un convegno dell’Università di Torino

C’è anche Pietro Presti tra i relatori ospiti dell’Università di Torino al Salone del Libro che si apre giovedì 19 maggio a Lingotto Fiere. L’ateneo del capoluogo ha pensato per i suoi spazi espositivi all’iniziativa “UnitoTalks”, una serie di incontri che spaziano su vari argomenti, dalla sostenibilità alla scienza, dall’intelligenza artificiale alla letteratura, affrontando anche il tema della salute. È proprio quest’ultimo l’argomento-principe della conferenza di domenica 22: alle 16 il direttore generale della Fondazione Tempia parlerà insieme a Ugo Pagallo, docente di Filosofia del diritto e informatica giuridica, ed Eleonora Bassi, curatrice della collana su tecnologie emergenti e diritto della casa editrice Mimesis, sul tema del “dovere alla salute”.
È un argomento preso dal titolo del libro scritto da Pagallo e che sarà al centro della discussione, moderata dal docente dell’Università di Torino Massimo Durante: è un termine che, come si legge nella presentazione dell’evento, «non si riferisce soltanto agli obblighi degli individui nei confronti di se stessi e degli altri, ma va analizzato soprattutto in relazione alla responsabilità che le autorità hanno nell’affrontare le questioni di salute». Lo spazio dell’Università di Torino è nello stand L139 del padiglione 2. Tutti gli incontri della rassegna saranno trasmessi dal vivo sul canale YouTube dell’ateneo a questo link: https://www.youtube.com/user/UnitoYou.

I commenti sono chiusi.