BI24_2010/2020_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Molestie all’adunata degli Alpini, la Donazzan ha difeso le Penne nere: brava!”

_Felice Antonio Vecchione
Riguardo le segnalazioni di molestie sessuali avvenute all’adunata degli “Alpini” a Rimini, l’assessora alle Pari opportunità della Regione Veneto ha difeso pubblicamente le “Penne nere”. Una delle sue dichiarazioni: “Se mi fischiano sono contenta”, scatenando la reazione della sinistra che ha chiesto le sue dimissioni. Piena solidarietà e concordanza con le dichiarazioni dell’assessore Donazzan.
Ha espresso il pensiero di tutte le donne con un briciolo di sale in testa che sono ben consapevoli della differenza tra un complimento ed una violenza. Dalle dichiarazioni rilasciate dalla ragazza denunciante la presunta molestia, pare che si sia sentita stuprata perchè le hanno detto che ha delle belle gambe. Inaudito!!! fino a qualche anno fa le donne avrebbero pagato pur di farsi fare un simile complimento. Brava Donazzan!

I commenti sono chiusi.